sansiroforum

La comunitą di sansiro si confronta
 
IndiceFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Lezione dall'Europa

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Nabucco



Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 23.04.08

MessaggioTitolo: Lezione dall'Europa   Mar Nov 03, 2009 5:25 pm

Fresca e' la notizia che la corte europea ha accolto il ricorso di una cittadina italiana ed ha imposto la rimozione dalle scuole italiane del crocefisso.

Naturalmente sono gia' insorti gelmini, bondi, alemanno, zaia ecc. insomma tutti questi ayatollah della religione cristiana, difensori della croce, novelli goffredi da buglione pronti ad immolarsi (naturalmente solo metaforicamente) nella difesa della vera religione.

Altrettanto naturalmente, una corte europea, solitamente una cosa seria al contrario della maggior parte delle nostre, non poteva che prendere quella decisione. Una corte vaticana (o un congresso di mullah) avrebbe deciso diversamente, qualcuno spieghi a bondi e co che il Governo che rappresentano e' il governo di uno stato laico.

Vittorio Messori (noto vaticanista), religiosissimo, ha invece molto correttamente scritto che, pur essendo amareggiato, ritiene la decisione tutt'altro che scandalosa e la religione cristiana ed il suo simbolo principale talmente forti da poter permettersi questo "oscuramento". Il fatto, dice Messori, che il simbolo del cristianesimo venga d'ora in poi esposto solo nei luoghi dove si pratica tale religione e' abbastanza comprensibile e sicuramente accettabile.

Possibile che questi emuli di pietro l'eremita che vanno accusando l'europa di rinnegare le sue tradizioni cristiane (sappiamo come imposte sulla maggioranza del territorio, tra l'altro) non capiscano che la corte europea non rinnega assolutamente nulla ma li sta aiutando nel loro compito di difendere la laicita' dello stato?

Perche' mai una scuola che e' aperta a tutti a prescindere da credo, razza, opinioni politiche ecc. deve esporre il simbolo di una religione piuttosto che un'altra? Perche' lo deve fare un tribunale?Un ospedale?

Personalmente mi da gia' fastidio che ogni volta che raggiungo una vetta debba consumare un panino all'ombra di una croce, mi sento in qualche modo violentato o ospite indesiderato in casa d'altri, ma tant'e', non pretendo che le rimuovano dalle cime dei monti ma almeno da scuole e tribunali.

Del resto questa strenua difesa dei simboli denuncia di fatto una mancanza di spiritualita' interiore che, quando c'e', non ha bisogno di riflettersi in croci, immaginette sacre, o (e poi parliamo di pagani) ossa secolari.

Strano che la religione che prima di ogni altra mise al bando ogni simulacro ora ci si aggrappi cosi disperatamente.

Forse questi nuovi apostoli dovrebbero dare un'occhiatina di tanto in tanto ai loro libri sacri, scoprirebbero interessanti novita'.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
 
Lezione dall'Europa
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» We shall overcame - Una lezione di vita, 2006 di Niels Arden Oplev
» Temperature in Europa autunno/inverno 2013-2014!
» lezioni spagnoletti (storia EUROPA MODERNA)
» Uscire dall'autismo
» attivitą didattica fuori dall'aula

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
sansiroforum :: Sansiroforum Regolamento :: Politica :: Politica nazionale-
Andare verso: